Come inviare file di grandi dimensioni con WeTransfer o Google Drive

Voiced by Amazon Polly

Una guida molto semplice che ti spiega come inviare file di grandi dimensioni utilizzando WeTransfer o Google Drive. Scopriamo vantaggi e svantaggi di entrambi i servizi.

Indice

Introduzione

Nelle imprese Edili e Impiantistiche ti capiterà la necessità di dover inviare uno o più file a colleghi in cantiere e che magari non lavorano nel tuo stesso ufficio.

Quando i file in questione sono pdf di pochi mega byte, nulla di più facile, basta allegarli ad una mail e il gioco è fatto.

Come fare, però, nel momento in cui hai bisogno di trasferire file pesanti di Autocad? E per pesanti intendo file di diverse centinaia di MB oppure addirittura qualche giga byte.

In questi casi ci vengono in aiuto piattaforme online specializzate in invio file di grosse dimensioni.

Il sito più famoso, di cui probabilmente hai già sentito parlare, è WeTransfer.

Perché dovresti scegliere una modalità piuttosto che un’altra? Le differenze sono sostanzialmente due:

  • Con l’opzione “email” hai il vantaggio di ricevere una notifica non appena l’utente al quale hai inviato i file, li avrà scaricati.
  • Scegliendo il “link” potrai evitare di inserire la tua email e mantenere la tua privacy.

Vantaggi e svantaggi di utilizzare WeTransfer

Quando si tratta di inviare documenti, foto o qualsiasi altra tipologia di file, WeTransfer è indubbiamente una delle migliori piattaforme sul mercato. Vediamo qui di seguito quali sono i vantaggi e svantaggi:

Vantaggi

  • Facilità d’utilizzo. Si tratta di un servizio molto semplice ed alla portata di tutti.
  • Non richiede registrazione per la versione gratuita. Questo è un grosso punto a favore in quanto evita le solite rotture di scatole di doversi registrare.
  • In caso di perdita di connessione, il caricamento del file riprenderà da dove era rimasto appena torna su la rete.

Svantaggi

  • Non è possibile trasferire file superiori ai 2GB ( oltre è a pagamento)
  • I file devono essere scaricati entro 7 giorni. Decorso questo termine vengono cancellati definitivamente.

Come inviare file pesanti con Google Drive

Google Drive è una piattaforma che ti offre 15GB di spazio di archiviazione gratuito. Se possiedi un indirizzo di posta elettronica Gmail allora hai già accesso a Drive.

Come potrai immaginare questo è un servizio che include molte funzionalità ( faro’ un articolo di approfondimento sugli altri servizi).

In questo articolo andremo a vedere nel dettaglio solamente come condividere un file con un’altra persona.

Google Drive schermata iniziale

Accedere al servizio

Google Drive si trova a questo indirizzo: https://www.google.com/drive/.

Da qui clicca sul tasto blu “Vai su Google Drive“. Se sei già loggato con il tuo account Gmail allora accederai direttamente alla tua area riservata, mentre se non lo sei, dovrai prima inserire le tue credenziali.

Se non possiedi un account Gmail dovrai crearlo cliccando prima su “Altre Opzioni” e poi su “Crea un account”.

Inserisci tutti i dati necessari per la registrazione e segui la procedura guidata. Quando avrai finito potrai accedere al tuo account Drive.

Caricare file o cartelle

Google Drive carica nuovo file o cartella

Una volta entrato nel tuo account, se l’hai già usato in passato vedrai una lista di tutti i tuoi file. Per caricarne uno nuovo clicca sul tasto blu in alto a sinistra “Nuovo”.

Ti si aprirà una finestra con tutte le opzioni a tua disposizione. Nel nostro caso ci interessano le voci “Caricamento di file” e “Caricamento di una cartella”.

Come puoi notare, a differenza di WeTransfer, con Google Drive hai la possibilità di scegliere se caricare un file o addirittura un’intera cartella. Questo è molto importante per risparmiare tempo!!!

  • Caricamento di file: nella finestra che si apre scegli uno o più file e poi clicca su “Apri”.
    Ti ricordo che per selezionare più file contemporaneamente devi tenere premuto ctrl su Windows e cmd su MacOS.
  • Caricamento di una cartella: in questo caso dovrai selezionare una cartella (non è possibile selezionarne più di una)

Scelto il file da caricare dovrai aspettare il tempo necessario in base alla velocità della tua connessione.

Google Drive caricamento in corso

Condividere il file con un amico

Ad operazione conclusa vedrai il file appena caricato all’interno del tuo Drive. Per condividerlo con un amico ti è sufficiente fare click destro sul file in questione e poi cliccare su “Ottieni link condivisibile”.

A questo punto il sistema ti fornirà un link che potrai inviare alla persona che deve ricevere il tuo file.

A dire il vero ci sono tantissimi altri metodi che Google Drive mette a disposizione per condividere un file. In questo articolo abbiamo visto quello più veloce. Se vuoi approfondire tutte le funzionalità dai un’occhiata alla documentazione ufficiale qui.

Vantaggi e svantaggi di utilizzare Google Drive

Anche Google Drive è un ottimo servizio quando si tratta di condividere documenti, foto e file di vario genere. È una piattaforma con molte più funzionalità di WeTransfer ma vediamo nel dettaglio vantaggi e svantaggi quando dobbiamo inviare file di grandi dimensioni.

Vantaggi

  • Permette la condivisione di file e cartelle fino ad un massimo di 15GB.
  • Include la possibilità di caricare una cartella intera (senza necessità di comprimerla prima).

Svantaggi

  • Minor facilità di utilizzo rispetto a WeTransfer.
  • Richiede registrazione.

Personalmente Google Drive TUTTA LA VITA… Anche perchè la soluzione gratuita ti consente di trasferire solo 2GB contro i 15GB di Google.

Lascia un commento