Al momento stai visualizzando INVESTIRE PRIMA PER RISPARMIARE ED EVITARE DISASTRI DOPO:
INVESTIRE PRIMA PER RISPARMIARE ED EVITARE DISASTRI DOPO

INVESTIRE PRIMA PER RISPARMIARE ED EVITARE DISASTRI DOPO:

Voiced by Amazon Polly

ECCO PERCHÉ LA MANUTENZIONE PREDITTIVA RAPPRESENTA IL FUTURO DEI PROCESSI INDUSTRIALI

Intervenire prima che sia troppo tardi, o ancora prima. Perché, ‘prevenire è meglio che curare’.

Fino a qualche anno fa, questo approccio in campo industriale era solo ideale. Oggi, invece, la manutenzione predittiva è realmente possibile, grazie alle nuove tecnologie.

Si parla infatti di macchinari interconnessi e di telerilevamento, con trasmissione continua, automatica e in tempo reale dei dati, e quindi di algoritmi di data crunching e di machine learning pronti a trarre il meglio dalle informazioni raccolte. In questo modo è possibile monitorare attentamente il funzionamento degli impianti ed evitare le brutte figure nei confronti dei clienti.

Gli obiettivi sono molteplici: non si parla semplicemente di prevenire i guasti.

Grazie alla manutenzione predittiva è possibile evitare interruzioni della produzione, ridurre i costi delle riparazioni e delle sostituzioni, migliorare il servizio al cliente, ottimizzare le performance ed estendere la vita utile dei macchinari.

La manutenzione predittiva, dalla raccolta dati alla creazione di valore

A fare maggiore luce sulla manutenzione predittiva in campo industriale ci pensa uno studio internazionale, ovvero ‘Predictive Maintenance: from data collection to value creation‘.

L’indagine è tesa a sottolineare un fatto semplice quanto importante: adottare la manutenzione predittiva può essere estremamente utile e vantaggioso per l’azienda, a patto di rispettare tutti i passaggi e tutti i principi fondamentali di questo innovativo approccio.

Ripensare la manutenzione non è dunque una mera rivoluzione tecnologica. Si tratta anche di una rivoluzione culturale all’interno delle singole aziende.

Tutto parte dall’interconnettività, ovvero dalla messa in rete di ogni singolo componente produttivo. Per attivare la manutenzione predittiva, quindi, ogni elemento viene dotato di appositi sensori, il cui compito è quello di monitorare le performance e la salute dei macchinari.

Tra non molto, quindi, le aziende piccole e grandi si lasceranno alle spalle il paradigma della manutenzione a chiamata, o ancora peggio, quello della manutenzione incidentale, che viene quindi fatta solo al momento del guasto.

Eppure ogni giorno si fatica a spiegare e a far capire l’importanza di una corretta gestione degli asset aziendali.

Abbiamo sempre fatto cosi’ questa la risposta.

Io chiedo vorresti risparmiare tempo e denaro? Tutti dicono di si ma si cullano e aspettano che l’impianto o l’attrezzatura provochi un danno maggiore in termini di servizio e nei casi peggiori di incidenti sul lvoro.

Oggi ho un consiglio PER VOI…

CLICCA QUI E INSTALLA GRATUITAMENTE QUESTA SOLUZIONE DI FACILITY MANAGEMENT PER FACILITARE LA MANUTENZIONE DEGLI IMMOBILI E DEGLI IMPIANTI.

Lascia un commento